Sanità, la Vicepresidente ha visitato Polo riabilitativo di Rivolta d'Adda e inaugurato nuova Pediatria a Crema

3' di lettura 01/09/2022 - Giornata dedicata alla provincia di Cremona per la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia. Dopo aver visitato il Polo riabilitativo dell’Ospedale ‘Santa Marta’ di Rivolta d’Adda, la vicepresidente ha inaugurato la nuova Pediatria dell’Ospedale Maggiore di Crema. Nel pomeriggio sono previste altre tappe a Cremona.

IL POLO RIABILITIVO – Nel polo di Rivolta, punto di riferimento per l’area territoriale della ASST e per i comuni limitrofi, l’attività viene svolta sia in regime di ricovero ordinario, con 75 posti letto accreditati, sia ambulatoriale. Il centro riabilitativo garantisce un’offerta sanitaria molto ampia con attività poliambulatoriale (con ambulatori multispecialistici), centro prelievi quotidiano, punto tamponi per diagnosi di Covid, attività di endoscopia digestiva, radiologia di primo livello e centro dialisi.

La Struttura dispone anche di un’Unità di Riabilitazione delle Dipendenze che offre un percorso clinico-terapeutico completo che include servizi di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione per persone con disturbo da uso di alcol, di sostanze, da gioco d’azzardo e con dipendenze complesse e disturbi mentali associati.

Comprende il reparto e il Day Hospital (MAC) ad alta intensità per persone con disturbi gravi, in grado di avviare l’astensione da alcol e sostanze con trattamenti farmacologici ed assistenza medica a minor rischio di complicanze, ed interessate ad un trattamento riabilitativo ad alta intensità ad orientamento psicoterapeutico ed educativo.

Invece, l’area clinica residenziale per il reinserimento socio-lavorativo dei giovani offre un programma di trattamento residenziale riabilitativo post-ricovero. Si svolge in unità abitative dedicate a Rivolta (appartamenti) e punta a rendere autonomo, responsabile ed emotivamente competente il giovane. Dedicato ai giovani adulti che hanno concluso positivamente il trattamento intensivo ospedaliero in regime di ricovero o MAC, ed è gestito da educatori professionali con la partecipazione e la supervisione di medici e psicologici.

Infine la struttura è sede di associazioni di volontariato in ambito sanitario come Associazione Nazionale Lega Tumori e AVIS.

LAVORI RIQUALIFICAZIONE PEDIATRIA CREMA – A seguire la vicepresidente ha inaugurato la nuova Pediatria dell’ospedale di Crema, oggetto di un intervento di riqualificazione. L’attuale riorganizzazione dell’attività pediatrica ha previsto nel piano rialzato l’area ambulatori pediatrici; al primo piano il Pronto Soccorso Pediatrico compresa l’Osservazione Breve ed Intensiva pediatrica del pronto soccorso e l’area di degenza. Sono state realizzate camere di degenza con superficie adeguata all’accoglimento anche degli accompagnatori durante le ore notturne e la creazione di bagni interni. Ed ancora camera di degenza e di osservazione breve, dedicate ai malati infettivi e quindi dotate di filtro per pressione negativa e positiva, così da garantire la presenza di ambienti per tutelare degenti immunodepressi od infettivi.

VICEPRESIDENTE: HO TOCCATO CON MANO ALTA PROFESSIONALITÀ E LA PASSIONE CON CUI PERSONALE SVOLGE PROPRIO LAVORO – “Una giornata intensa – ha detto la vicepresidente e assessore al Welfare – in cui ho potuto constatare l’alta professionalità e la passione del personale, che bisogna ringraziare anche per il grande impegno profuso durante la pandemia, con l’ospedale di Crema che è stato uno di quelli più in prima linea”.

Regione continua ad investire risorse concrete per riqualificare le strutture ed acquistare nuove e moderne apparecchiature. Dai 12 milioni di euro destinati nel biennio 2020 – 2022 all’Asst di Crema per lavori e apparecchiature varie, ai fondi del PNRR per la sostituzione di un ecotomografo, un telecomandato da Pronto Soccorso e un ortopantomografo.

Grazie ai fondi del PNRR, 6.280.381 di euro finanzieranno grandi apparecchiature e il potenziamento della rete territoriale.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-09-2022 alle 16:27 sul giornale del 02 settembre 2022 - 111 letture

In questo articolo si parla di attualità, lombardia, regione lombardia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dnwY





logoEV
logoEV